Facebook page Follow me on Twitter Follow on Linkedin Follow me on Flickr Read my Feed RSS

phpDay & jsDay: Douglas Crockford

by David Funaro on April 19, 2012

Ieri è stata divulgata l’informazione che Douglas Crockford terrà il keynote del 17 maggio al jsDay! Fa veramente piacere sapere che un personaggio così noto venga ad una conferenza italiana. Segno che finalmente, anche gli eventi italiani stanno emergendo nel campo internazionale.

Crockford è conosciuto a livello internazionale per il suo continuo e costante impegno con Javascript: nello sviluppo del linguaggio stesso, nella scrittura di strumenti (JSLint), rendendo celebre e popolare il formato Json e scrivendo libri come “Javascript the good parts”.

Nel frattempo la partecipazione sta riscuotendo un grandioso successo, in confronto allo scorso anno, sono già stati venduti molti più biglietti. Affrettatevi, prima che finiscano i posti disponibili http://2012.jsday.it/tickets.

Inoltre sono online i programmi definitivi del jsDay e phpDay:
http://2012.jsday.it/schedule/ http://2012.phpday.it/schedule/

Se avete sempre pensato che il playbook di RIM fosse interessante, avete la possibilità di vincerne uno. RIM nuovo sponsor  ha messo in palio 30 playbook che verranno estratti tra i partecipanti del jsDay.

Spritz è il termine che dopo PHP e JS si è sentito di più durante l’evento dell’anno scorso. Quest’anno, al termine della giornata del 17 (jsDay) e 19 (phpDay) maggio ci sarà un aperitivo aperto a tutti i partecipanti, proprio a base di Spritz.
Gli organizzatori hanno pensato che sarebbe carino che Aperol facesse da sponsor, ma a quanto pare non è stato ancora possibile prendere dei contatti. Per questo motivo stanno chiedendo un aiuto a tutti: mandare un tweet ad  @aperolspritzit chiedendo di partecipare al jsDay e phpDay 2012! Ad esempio: “@aperolspritzit ci sarai all’aperitivo con le altre 400 persone del @jsconfit e @phpday 2012? http://2012.jsday.it http://2012.phpday.it

Ultimo ma non meno importante durante il phpDay verrà presentato “PHP Best Practices”, il primo libro nel suo genere in lingua italiana, che affronta dal punto di vista di alcuni professionisti italiani le migliori pratiche di sviluppo introdotte dalle nuove versioni del linguaggio. https://www.facebook.com/gruspbestpractices

Previous post:

Next post: